sito dedicato agli aspetti della cellulite ed alle tecniche chirurgiche per la loro soluzione (interventi nelle sedi di Milano e Torino)

Un problema che condiziona umori e relazioni sociali
TECNICA SECCA IN EMODILUIZIONE: la nostra tecnica all'avanguardia
Domande frequenti
Le possibili complicanze
Il nostro sito principale, la Liposuzione
Contatti | Studio di Milano
Contatti | Studio di Torino

Rassegna Stampa
Video

LA CELLULITE ED I CUSCINETTI ADIPOSI

UN PROBLEMA ESTETICO CHE CONDIZIONA DECISAMENTE UMORE E RELAZIONI SOCIALI

La cellulite è indubbiamente fra gli inconvenienti estetici che maggiormente preoccupa le donne, problema che condiziona decisamente la scelta dell'abbigliamento, l’umore e le relazioni sociali. Ma cosa è in effetti la cellulite e come si può affrontare?
Partiamo dal significato del termine "cellulite"
- Nel lessico medico si intende un'infiammazione del tessuto sottocutaneo.
- In ambito estetico indica l’ aspetto cosiddetto "a buccia di arancia" della cute ed eventualmente la presenza di noduli sotto cute palpabili e dolorosi. .

Un problema estetico che condiziona decisamente umori e relazioni sociali
Un problema estetico che condiziona decisamente umori e relazioni sociali

Frequentemente succede che si faccia confusione fra la "cellulite" sopra descritta ed il grasso localizzato (i cuscinetti adiposi in eccesso che alterano la naturale l'armonia dei contorni del corpo femminile).

Questi ultimi, di natura prevalentemente costituzionale, possono essere aggravati anche da diete errate, abitudini di vita sbagliate, sedentarietà. La liposuzione - detta anche lipoaspirazione o liposcultura- costituisce il metodo chirurgico ideale per risolvere questo problema. L’effetto delle altre tecniche è invece pressoché nullo sugli accumuli adiposi. Per quello che riguarda la "cellulite", dato che la liposcultura superficiale può aumentare il compattamento della pelle, può a volte consentire, oltre a rimodellare la morfologia, di correggere anche questo difetto.
Torna a selezione argomenti


CELLULITE E CUSCINETTI ADIPOSI - TECNICHE (INTERVENTI CHIRURGICI):

LIPOSUZIONE - TECNICA UMIDA
Denominata anche tecnica di Illouz, che egli stesso originariamente definì più semplicemente lipoplastica o aspirazione del grasso. Nel 1981, nel corso di un’intervista, fu il dottor Santanchè a proporre il termine “liposuzione”, termine che divenne da allora la denominazione ufficiale dell’intervento. La tecnica originale consisteva nell’infiltrare il tessuto adiposo con una soluzione ipotonica e vasocostrittrice che doveva ammorbidire il grasso e limitare il sanguinamento. Dopodiché si aspirava il tessuto adiposo con delle grosse cannule.


LIPOSUZIONE - TECNICA SECCA IN EMODILUIZIONE: la nostra tecnica all'avanguardia
Ideata dal dottor Santanchè
(praticata nelle sedi di Milano e Torino) e pubblicata per la prima volta nel 1987, è resa possibile dall'emodiluizione (particolare tecnica che consente di effettuare vasocostrizione ed emorecupero), grazie alla quale è possibile praticare l'intervento con una perdita insignificante di sangue, senza bisogno di infiltrazione locale di liquidi, è il metodo d'elezione per questo tipo d'intervento.

Oggi l'emodiluizione è ampiamente diffusa anche in altre chirurgie diversa da quella estetica, permette di effettuare liposuzioni di elevata finezza e precisione, in quanto consente di modellare il tessuto nelle sue condizioni naturali, senza la deformazione data dall'infiltrazione. Nei casi in cui si preveda di asportare delle quantità di grasso molto abbondanti, può essere preceduta da un predeposito di sangue (circa una quindicina di giorni prima dell'operazione si effettua un'autodonazione del proprio sangue) e consente di effettuare liposuzioni anche molto estese in un unico intervento.


LIPOSUZIONE - TECNICA TUMESCENTE
Si procede mediante infiltrazione di notevoli quantità di una soluzione anestetica e vasocostrittrice nella zona da operare. Dal momento che la quantità di anestetico locale e di vasocostrittore che può essere utilizzato al di sotto della soglia di rischio è estremamente limitata, non è possibile l’effettuazione di liposuzioni diffuse a più zone di accumulo preferenziale nel corso di un intervento.

LIPOSUZIONE - TECNICA ULTRASONICA
L’utilizzo di una speciale sonda che emette ultrasuoni provoca la frammentazione degli adipociti che successivamente vengono espulsi dal corpo. Questa tecnica richiede una infiltrazione tumescente e le sonde, non essendo particolarmente sottili, non consentono modellamenti di particolare precisione e finezza.

Tutte le liposuzioni, ad eccezione di piccolissime liposuzioni estremamente localizzate, dovrebbero essere eseguite in anestesia generale con una successiva degenza di poco più di 24 ore. Bisogna ricordare che tutti gli anesteici locali son farmaci attivi sul cuore: se utilizzati in dosaggi superiori al consentito (e ciò accade spesso nelle liposuzioni in anestesia locale), possono provocare arresto cardiaco. MAI sottoporsi a liposuzione senza l'assistenza di un anestesista.

Se intendete approfondire l'argomento, sul nostro sito generale potrete inoltre visionare molte fotografie comparative prima e dopo l'intervento chirurgico di Liposuzione praticato nelle sedi di Milano e Torino

Riduzione cellulite: visualizza immagini pre e post intervento

Torna a selezione argomenti


FAQ - Domande frequenti sull'intervento

Qual è la preparazione necessaria per affrontare l'intervento chirurgico di liposuzione?
Consiste nell’effettuazione di tutti gli esami clinici che vengono consigliati durante la precedente visita in studio (Milano o Torino). Nel periodo che precede l’intervento chirurgico è necessario, nel caso di fumatori, ridurre la quantità di sigarette e l’assunzione di farmaci anti-infiammatori, che possono concorrere all’aumento di sanguinamento.

Quale differenza intercorre fra liposuzione e liposcultura?
I termini “liposuzione” e “liposcultura” sono sinonimi ed indicano quindi esattamente lo stesso tipo di intervento.

L’intervento di liposuzione praticato sull’addome può compromettere una successiva gravidanza?
In seguito ad un intervento localizzato all’addome non sussisteranno assolutamente problemi relativi ad una gravidanza.

Qual è la durata della convalescenza in seguito ad un intervento di liposuzione/liposcultura?
La durata della convalescenza è proporzionale all'estensione ed alla quantità di aree del corpo che vengono sottoposte ad intervento ed anche della quantità di adipe aspirata.
Generalmente sono sufficienti alcuni giorni di riposo a casa (da 1 a 3) prima di tornare alle proprie normali attività.

E’ possibile sottoporsi a liposuzione/liposcultura se si hanno problemi di circolazione?
L’intervento consente buoni risultati estetici nella maggioranza dei casi con problemi circolatori, deve essere però preceduto da una attenta analisi specialistica.

Che cos'è il linfodrenaggio? E’ necessario sottoporsi al linfodrenaggio dopo la liposuzione?
Il linfodrenaggio è un particolare massaggio che favorisce il riassorbimento del gonfiore pre e post operatorio e accelera la guarigione. Non è necessariamente indispensabile ma utile, per velocizzare i tempi di recupero post-operatori.
Torna a selezione argomenti


cellulite o cuscinetti adiposi?

"liposcultura" un semplice sinonimo

il linfodrenaggio, utile metodo post-operatorio

cellulite e cuscinetti adiposi - recapiti